Blog: http://quellocheNon.ilcannocchiale.it

Libri.


 Ebbene ho finito l'Eneide il giorno della Vigilia per divorare tutto d'un fiato Un Prosatore a New York di Göran Tunström. 50 paginette per 5€ e li vale tutti, davvero. Divertente, leggero, incredibilmente nordico. E m'è tornata voglia di scrivere, capita.
Dopodiché, nell'aeroporto di Ciampino, accampata per terra, ho iniziato il mio regalo di natale di Marco, dicasi Guida Galattica per Autostoppisti.
Mi sono divertita un mondo. Ha davvero tantissime idee, il tipo.. insomma, è strano come non sia affatto banale un libro che non ha la lunghezza di una barzelletta, eppure ti fa ridere dall'inizio alla fine. E non è ripetitivo. Il narratore invade piacevolmente i personaggi e sembra quasi stupirsene.
Insomma: è un libro di cui molti parlano. Lo paragonerei ai film di Allen: citazioni a valanga eppure non tutti sono in grado di cogliere questo livello di umorismo.
Bene, devo mostrare a mio cugino uno dei 3 migliori film dell'anno.

Pubblicato il 2/1/2010 alle 16.43 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web